LA SIC 58 SCALA LE CLASSIFICHE

LA SIC 58 SCALA LE CLASSIFICHE

MATTIA CASADEI. Quando si parte 5°, ci si ritrova 18° alla prima curva e si finisce 3° facendo il record della pista di 1’51”400 ci si può ritenere decisamente soddisfatti. Questa è stata la gara di Mattia Casadei partito male e ritrovatosi 13° alla fine del primo giro.

“Sono comunque contento seppur abbia sbagliato di nuovo la partenza, che è una cosa che sto cercando di mettere a posto, però ho fatto una bella rimonta riuscendo all’ultimo giro ad afferrare il gruppo di testa. Avrei avuto bisogno di un paio di giri in più.”

KEVIN SABATUCCI. Non è andata altrettanto bene al pilota ascolano, che partendo 16° è sceso fino alla 28° posizione al 1° giro, a causa di un dritto nell’ultima curva, concludendo poi la gara alla posizione numero 11 (7° della sua classifica).

“Devo sbloccarmi, durante le qualifiche sono teso e mi ritrovo sempre a partire indietro, invece in gara mi diverto, non ci penso e faccio meglio. Come Casadei ho sbagliato la partenza ma non sono più riuscito a recuperare i primi seppur girassi con il loro stesso tempo. Al Mugello punto a far bene, mi sento avvantaggiato perché peso poco e la pista è veloce” Che sia questo il motivo della sua preferenza?

PAOLO SIMONCELLI. “Mattia è andato fortissimo è stato bravo come da aspettative. Da 13° a 8° superandone 3 negli ultimi 3 giri, non è per niente male, ha avuto la costanza di continuare a spingere giro dopo giro, ha guidato pulito senza farsi rallentare da quelli che andavano più piano di lui. Nel momento in cui riuscirà a partire bene sarà un brutto cliente per tutti quelli che puntano alla vittoria. A Kevin glielo faccio venire io il blocco mentale…a bastonate! Hanno fatto delle modifiche alla moto che non sono andate bene, domenica, ripristinando l’assetto di venerdì è tornato ad andare forte. Questo è stato il vero blocco di Kevin. Lui tende a prendersi le colpe, a mettersi sotto accusa per primo , e forse sarà proprio questo a renderlo un giorno un ottimo pilota.” Ora siamo secondi in classifica con Kevin e terzi con Mattia con tre gare ancora da disputare, ci sarà da divertirsi.