SPANISH GP 02/05/21

SPANISH GP 02/05/21

Mattia Casadei é l’ uomo del week end. Ha iniziato tardi la preparazione a causa di un infortunio al piede durante un allenamento. Ha saltato tutti i test eppure é riuscito a girare con i tempi dei primi. Sono orgoglioso! Solo L’ errore fatto in partenza gli ha impedito di salire sul podio, ma ha chiuso in 4º posizione, il primo tra i pretendenti. É forte, per me lo è sempre stato, ma ha saputo capire questa moto e mettere in atto queste conoscenze. Mattia é maturato tantissimo, speriamo che questo nuovo anno gli permetta di spianarsi la strada verso la Moto2.

Passiamo al discorso Moto3. Il tempo strano ha reso difficile la scelta delle gomme, Tatsu ha optato per le “H” invece delle “S” e quando si è reso conto che erano preferibili le altre… era ormai in gara. ha provato a spingere e forzando ha commesso un errore. Succede, Bisognerebbe essere in grado di sapere quando chiudere il gas e portare a casa punti, ma con il senno di poi siamo tutti professori, medici o campioni del mondo.

Con Fellon é un discorso diverso, che parte da più lontano, la strada può sembrargli impervia e più difficile del previsto, più complicata rispetto ad altri ma gli serve solo più tempo.

Per un attimo ho pensato che la magia di Jerez non ci avesse abbandonato quando ho visto i caschi rossi e poi la pole di Tatsuki. Sicuramente era una situazione per noi anomala, con i due piloti ad aprire e chiudere la griglia. Mi piace pensare che quello schieramento significasse qualcosa, che quella magia non ci abbia abbandonati del tutto, forse così, ci stava mostrando che quando saremo pronti sarà ancora lì ad aspettarci.

Da lunedì Sono “fermo ai box” qui in Spagna, domani raggiungerò gli altri del CEV a Valencia e ci impegneremo, come sempre, per fare un buon lavoro.

 

-PaoloSic58-