ALBACETE 05-06/09

ALBACETE 05-06/09

“Sono passati 14 anni dalla mia prima volta ad Albacete, mia e di Marco, è cambiato tutto ma l’odore della pista è rimasto invariato, le piste sono come le case, ogni casa ha un proprio odore”, così Simoncelli inizia a parlare della gara di domenica corsa su un circuito spagnolo. Raccontando che il circuito è molto migliorato negli anni, così come la struttura, l’asfalto, molte curve sono state sistemate e messe in sicurezza.
“Per motivi logistici non abbiamo portato la squadra a fare i test pregara per questo siamo partiti svantaggiati, pagando tutti il rientro dalle ferie!”
Il nostro Tony è stato mentalmente in crisi durante tutte le prove, non era il solito Tony perché ha preso 3 secondi dal primo nelle qualifiche. “Uno come tony non può prendere 3 secondi solo perché non conosce la pista” afferma Simoncelli. A dimostrazione di questo Stefano ha fatto il 9°posto in qualifica partendo dalla 3° fila, ha fatto una gara bellissima arrivando ai piedi del podio dopo un fantastico duello ha concluso in 4° posizione.
“Stefano merita tantissimo, ha ascoltato i miei consigli , dandosi da fare tra birilli e cerchi in modo da perfezionare il suo stare in sella, il suo stile di guida, e questa gara è stato il frutto del duro lavoro della sua preparazione estiva.”
Tony partendo 23° ha fatto un buon recupero, ma non avendo lo stesso passo dei primi ha comunque finito 11° una bella gara.

“Domenica pomeriggio i pilotini hanno avuto il piacere di conoscere il Signor Ezpeleta, un simbolo del motomondiale, anzi “Il motomondiale” che ci ha chiesto a quando il nostro debutto in moto3 e secondo i nostri calcoli sarà nel 2017”.
Non vogliamo illuderci , ma ci piace sognare in grande, in fondo L’illusione è il lusso della gioventù e noi siamo giovani, andiamo per i quattro (anni).