VALENCIA 12/11/2017

IMG_8854
SEPANG MALESIA 29/10/17
31 ottobre 2017
08_FIMCEV_VALENCIA_2017_M3_AMB_JRB.jpg08_FIMCEV_VALENCIA_2017_M3_AMB_JRB.jpgCZ1I9779
VALENCIA CEV + TEST 19-20-21/11/17
24 novembre 2017

VALENCIA 12/11/2017

_G021131

Domenica sera mi sono soffermato a guardare Niccolò Antonelli che stava trasferendo tutte le sue cose nel nostro camion. Oggetti vari, stivali, guanti, asciugamani… sogni. E lo faceva col sorriso di un ragazzo felice di ricominciare con noi l’anno prossimo la sua scalata tra i migliori al mondo. Con noi che siamo un team nuovo, fresco di mondiale, con poca esperienza ma tanta voglia di fare. Niccolò lo conosco da quando era un bambino e poi l’ho visto approdare nel mondiale nel 2012 un giovane timido e talentuoso, ora sono felice di incrociarlo sul nostro cammino.

Domenica sera sono stato invitato da Carmelo a tornare agli Awards che è stata un ulteriore emozione. Un unico momento in cui si vede tutto il paddock vestito di tutto punto, una premiazione organizzata dalla Dorna per premiare i migliori piloti e le migliori case di ogni categoria. Ci andai con Marco nel 2008 e nel 2009 quando vinse e quando arrivò terzo nel mondiale. Personalmente sono stato contento di premiare Zarcò, rookie of the year Motogp. Un ragazzo autentico, un pilota che ha nel vero senso della parola fatto la gavetta, i tempi in cui dormiva nel camion ce li ricordiamo tutti e dovrebbe essere orgoglioso di dove è arrivato oggi.

Ma veniamo alla gara, il week end è stato tutto sommato un buon week end, sabato Tatsuki ha fatto il 4°tempo perdendo la prima fila all’ultimo secondo, comunque il miglior piazzamento dell’anno per lui. In gara ha fatto delle cose positive, dei sorpassi che mi rendono fiero e che lo rendono sempre più simile a un pilota romagnolo. Era sesto, nel momento in cui aveva deciso di seguire Mir e di andare all’attacco, a tre giri dalla fine ha sbagliato a mettere una marcia facendosi così superare dal gruppo e chiudendo 11°. Peccato!

Il prossimo anno prevedo una squadra di alto livello, il mio obiettivo sarà far convivere i piloti in modo sereno e intelligente in modo che possano aiutarsi reciprocamente. Con oggi si chiude la nostra traversata insieme ad Arbolino dopo quattro bellissimi anni passati insieme, non mi resta che dirgli: in bocca al lupo Tony!

Domenica prossima vi diamo appuntamento con l’ultima gara del CEV sempre qui nella splendida Valencia! A seguire faremo i test con la squadra del mondiale nuova di zecca al completo, con due nuovi tecnici e contemporaneamente il nuovo rider Ieraci proverà per la prima volta l’Honda che userà nel CEV 2018 dove farà coppia con Montella.
-PaoloSic58-